Feb
13

Varati i decreti per il Conto termico e i nuovi Certificati bianchi
Stampa
PDF

Corrado Clini, ha firmato a fine 2012 i provvedimenti. Attesi benefici per le rinnovabili e l'efficienza energetica. Con la firma del ministro dell'Ambiente, Corrado Clini, a fine anno è arrivato l'atteso via libera al decreto per il cosiddetto Conto termico e al nuovo regime sui Certificati bianchi,

 

 

che sono stati successivamente pubblicati in Gazzetta Ufficiale. Per quanto riguarda il primo provvedimento, il Governo sembra aver confermato lo schema annunciato in occasione degli Stati generali della Green economy di novembre, nonostante le numerose critiche ricevute da diverse associazioni di settore. Il Conto termico, considerato tappa essenziale per raggiungere e superare gli obiettivi ambientali europei al 2020, si propone il duplice scopo di dare impulso alla produzione di energia termica da fonti rinnovabili (biomassa, pompe di calore, pannelli scalda-acqua, condizionamento a energia solare) e di accelerare i progetti di riqualificazione energetica degli edifici. Sul piatto ci sono 700 milioni di euro per i privati e 200 per i progetti delle pubbliche amministrazioni, disponibili fino a esaurimento. Secondo quanto riporta Il Sole 24 ORE, al massimo entro febbraio i soggetti interessati dovranno inviare le domande per partecipare all'apposito "click day": il Gse, infatti, ha 60 giorni di tempo, a partire da domani, per pubblicare sul proprio sito la «scheda-domanda», seguendo le indicazioni che dovrà dare l'Enea. Fonte:www.archinfo.it

Scritto da Enrico Acciai.

I NOSTRI PARTNER

provincia della speziaregione liguriaunione province d'italiaisola palmariacittà di lericicomune di riomaggiorecomune di sarzanaente parco di montemarcello-magraparco nazionale delle cinque terreparco naturale regionale di porto venerepatto dei sindaci