Feb
20

Fino 1000mld costi svolta energetica in Germania
Stampa
PDF

BERLINO - I costi della svolta energetica in Germania, nei prossimi decenni, potrebbero toccare i mille miliardi di euro. E' quello che ha sostenuto il ministro dell'Ambiente tedesco Peter Altmaier, in un'intervista alla Frankfurter Allgemeine Zeitung (Faz). ''Complessivamente

 

 

 

sul piano dei costi - ha affermato -, nel cambiamento del nostro sistema di approvvigionamento energetico, si puo arrivare, entro la fine degli anni '30 di questo secolo, a un ammontare di circa mille miliardi''. ''Se non prendiamo provvedimenti - ha aggiunto - raggiungeremo questo ordine di grandezza''. Senza tagli, spiega il ministro del gabinetto di Angela Merkel - che ha accelerato il piano di abbandono del nucleare dopo il disastro di Fukushima - i costi entro il 2022 potrebbero ammontare a 680 miliardi, di cui fino alla fine del 2012 sono stati gia' versati e impegnati 300 miliardi. Per evitare una deriva dei costi, il ministero dell'Ambiente e quello dell'Economia, guidato da Philipp Roesler, hanno proposto dei meccanismi per frenare i costi dell'energia che dovrebbero portare a risparmiare fino a 300 miliardi. (Fonte: www.ansa.it)

Scritto da Enrico Acciai.

I NOSTRI PARTNER

provincia della speziaregione liguriaunione province d'italiaisola palmariacittà di lericicomune di riomaggiorecomune di sarzanaente parco di montemarcello-magraparco nazionale delle cinque terreparco naturale regionale di porto venerepatto dei sindaci